Conosciamo i nostri Seminaristi: Marco Rossi

Marco Rossi 

Mi chiamo Marco Rossi,sono nato a Bibbiena ed abito a Soci frazione di Bibbiena in Casentino.marco-rossi-propedeutico-17-18
Ho frequentato la scuola dell’infanzia,la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado a Soci,mentre la scuola secondaria di secondo grado a Poppi.

L’indirizzo scolastico con il quale mi sono diplomato è le scienze umane,ho scelto questo indirizzo perché volevo preparami nel ambito dell’umano, pensavo di già a un cammino verso il servizio agli altri.

Quando avevo sei anni ho iniziato a fare il ministrante nella mia parrocchia prima con l’aiuto del mio parroco Don Mario il quale mi ha battezzato e comunicato e poi con l’aiuto di  Don Fabrizio ed infine Don Josè, continuo a farlo ancora e ora insegno ad altri più piccoli di me questo bel servizio, infatti sono il coordinatore nella parrocchia.

Accompagno i ragazzi della mi parrocchia  nella catechesi  da 3 anni assieme a delle persone stupende: Mariarosa e Tamara.
Fin da piccolo ho ricevuto da miei genitori e  nonni l’esempio e l’amore per la Chiesa, senza dubbio un grande aiuto nel mio cammino in questa ricerca vocazionale.

Figura importante nel mio cammino di ricerca vocazionale, il nostro Papa Emerito Benedetto XVI, il suo insegnamento è tesoro per la mia vita, certamente anche gli insegnamenti del nostro Papa Francisco, cosi come i consigli dei sacerdoti che ho incontrato, sopratutto quelli dei mie parroci.

Dalla terza media in poi, volendo approfondire la ricerca vocazionale, ho iniziato a frequentare il Seminario, insieme ad altri ragazzi facevamo dei weekend vocazionali, sia in Seminario che in altri posti, è bello sapere che non sei l’unico a farsi queste domande… ho conosciuto altri ragazzi che come me si domandavano che vuole Dio da noi….certo il cammino continua ancora.

Ho accettato questa chiamata e con l’aiuto di Dio, se questa è la sua volontà la porterò avanti, attualmente faccio parte del propedeutico, e per me e mie fratelli di cammino  vi chiedo preghiera.

Marco.